Foligno: Ici, pagamento prima rata 2011 entro il 16 giugno

3' di lettura 08/06/2011 -

Va versata entro giovedì 16 giugno la prima rata dell’Imposta comunale sugli immobili (Ici) relativa all’anno 2011 Lo ricorda il servizio Ici e funzioni catastali dell’area servizi finanziari del Comune di Foligno, sottolineando che, come di consueto, l’importo della seconda rata dovrà essere versata dal 1° al 16 dicembre a saldo dell’Ici dovuta per l’intero anno.



Resta in ogni caso nella facoltà del contribuente provvedere al versamento dell’imposta complessivamente dovuta per il 2011 in unica soluzione, entro il 16 giugno. Il versamento può essere effettuato utilizzando gli appositi bollettini, sul c/c postale n. 88692322 intestato ad Equitalia Umbria S.p.A. – Foligno – Ici – via Manin – 06034 Foligno; oppure mediante modello F-24 negli istituti bancari, negli uffici postali e attraverso il concessionario della riscossione utilizzando gli appositi codici tributo. Il versamento minimo annuale, intendendo per esso la somma della rata in acconto e della rata a saldo, è fissato in 8 euro annui per ciascun singolo contribuente.Inoltre nel caso in cui i versamenti per l’anno precedente non siano stati effettuati o siano stati effettuati non correttamente, si può procedere spontaneamente alla loro regolarizzazione beneficiando di una consistente riduzione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa (il cosiddetto “ravvedimento operoso”). Le aliquote da applicare sono rimaste invariate in quanto l’amministrazione comunale ha confermato quelle già in vigore nel 2010; analogamente per i valori da applicare ai fini della determinazione dell’imposta dovuta per i terreni fabbricabili.Per quanto attiene le abitazioni, si ricorda che – ad eccezione delle unità immobiliari aventi categoria catastale A/1 (tipo signorile), A/8 (ville) e A/9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici e storici) – è in vigore l’esclusione dal pagamento dell’imposta per la cosiddetta “abitazione principale”, vale a dire quella di residenza anagrafica e le relative pertinenze, come ad esempio il garage, il fondo o la soffitta. Allo stesso modo sono escluse dal pagamento dell’Ici anche quelle abitazioni che mediante il regolamento sono state assimilate dal Comune di Foligno alla “abitazione principale” e cioè quelle concesse in uso gratuito ai figli, ai genitori, ai nipoti fino al primo grado, alle sorelle ed ai fratelli adibite appunto ad abitazioni principali e relative pertinenze; nonché quelle abitazioni possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituiti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata a titolo oneroso. Per le abitazioni che hanno una categoria catastale A/1 (tipo signorile), A/8 (ville) e A/9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici e storici) non essendo prevista l’esclusione dall’Ici, si continuano ad applicare sia le corrispondenti aliquote fissate dal Comune di Foligno, sia la detrazione prevista dall’articolo 8, comma 2 e 3, del decreto legislativo n.504/92. Da evidenziare che il Comune di Foligno sta compiendo accertamenti rispetto al reale possesso dei requisiti di esclusione dal pagamento dell’imposta. Infine, entro il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi deve essere presentata la dichiarazione Ici limitatamente agli immobili, siti nel territorio del Comune di Foligno, per i quali, nel corso dell’anno 2010 si sono verificate modificazioni nella soggettività passiva, oppure nella struttura o destinazione dell’immobile, che hanno determinato un diverso debito d’imposta secondo quanto stabilito nelle istruzioni allegate al decreto ministeriale del 12 maggio 2009 e nel regolamento comunale approvato dal Consiglio comunale. La dichiarazione non è obbligatoria per gli immobili inclusi nella dichiarazione di successione se la stessa si è aperta dal 25 ottobre 2001. Per ogni altra informazione si può consultare il sito internet www.comune.foligno.pg.it alla voce “Imposte e tasse” e “Ici e Funzioni catastali” oppure ci si può rivolgere al servizio Ici e funzioni catastali del Comune di Foligno, sito in via Umberto I, n.57, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2011 alle 15:54 sul giornale del 09 giugno 2011 - 656 letture

In questo articolo si parla di attualità, foligno, comune foligno, ici foligno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lM5





logoEV
logoEV