SEI IN > VIVERE FOLIGNO > ATTUALITA'
articolo

Sequestrato in Egitto, tecnico folignate torna libero

1' di lettura
608

egitto

Il folignate di 35 anni, rapito a Suez in Egitto insieme ad altri sette italiani dagli operai della Cleopatra Ceramics che rivendicano migliori condizioni salariali, è tornato libero.

Fabrizio Figoli, dopo una settimana di prigionia, è stato liberato insieme agli altri italiani. Il folignate è apprezzato tecnico della ditta Sacmi di Imola che realizza macchine destinate all'industria della ceramica.

Ad attenderlo a Foligno, oltre agli amici, c'erano la moglie e la figlia.



egitto

Questo è un articolo pubblicato il 10-03-2012 alle 16:38 sul giornale del 12 marzo 2012 - 608 letture