SEI IN > VIVERE FOLIGNO > CRONACA
articolo

Parapendista folignate precipita ai piedi del Subasio e perde la vita

1' di lettura
1074

Incidente Rivotorto di Assisi

Aveva 52 anni ed era originario di Foligno Sergio Faranfa, l’uomo che nel tardo pomeriggio di sabato, intorno alle 19.20, ha perso la vita precipitando con il parapendio nel giardino di un’abitazione privata di via Monte Subasio, nella campagna di Rivotorto.

L’uomo si era lanciato dal Monte Subasio poco prima, da solo, cercando di atterrare nel campo di atterraggio situato a qualche centinaio di metri in linea d’aria dal luogo dell’incidente.

“Abbiamo visto un’ombra e poi sentito un tonfo fortissimo” hanno raccontato i proprietari dell’abitazione, che al momento dell’incidente si trovavano nel cortile e hanno assistito alla tragica caduta, accorrendo per prestare aiuto e mobilitando i soccorsi. In breve tempo sul posto sono giunti i carabinieri di Santa Maria degli Angeli e il personale medico del 118, che tuttavia non ha potuto che constatare il decesso del parapendista, morto sul colpo.

Forse una manovra errata, forse un malore: sulle cause all’origine dell’incidente i carabinieri hanno avviato le indagini in attesa dell’esame autoptico già disposto dal magistrato di turno e previsto per la giornata di domenica.
Alcuni testimoni delle abitazioni vicine, tuttavia, hanno raccontato di aver visto l’uomo effettuare “strane manovre a quota troppo bassa”.

Rivotorto, con il suo campo di atterraggio ai piedi del Subasio, è meta di arrivo per molti parapendisti che sono soliti lanciarsi dal monte, ma secondo il racconto dei residenti “è la prima volta che accade una tragedia del genere nella zona”.


Nelle foto: il luogo dell’incidente (foto Filippo Batocchioni)



... Incidente Rivotorto di Assisi
... Incidente Rivotorto di Assisi
... Incidente Rivotorto di Assisi
... Incidente Rivotorto di Assisi


Incidente Rivotorto di Assisi

Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2012 alle 22:55 sul giornale del 09 luglio 2012 - 1074 letture