SEI IN > VIVERE FOLIGNO > CRONACA
articolo

Ripetuti furti nelle gioiellerie, arrestato un 31enne

1' di lettura
825

Posto di blocco dei Carabinieri

E' stato fermato dai carabinieri di Foligno un 31enne di origine campane, già noto alle forze di polizia, ritenuto l'autore di diversi colpi ai danni di gioiellerie della provincia.

L'accusa per lui è di furto continuato con destrezza. L'uomo effettuava i furti sempre con lo stesso modus operandi: entrava nel negozio, chiedeva alla commessa di poter vedere alcuni rotoli di collane in oro, se ne intascava alcune con abili gesti delle mani, e usciva tranquillamente, dicendo che sarebbe tornato in seguito per comprare l'articolo scelto. Ma mercoledì qualcosa è andato storto.

Dopo l'ennesimo colpo in una gioielleria di Foligno, la commessa, insospettita, ha controllato la merce e si è accorta del furto. Ha subito allertato i carabinieri, che sono riusciti in breve tempo a rintracciare il ladro, che però era già riuscito a monetizzare il bottino sottratto. Aveva in tasca infatti 600 euro in contanti. Lo stesso uomo era stato sottoposto in mattina a un controllo da parte delle forze dell'ordine, in un negozio di Spello, ma ne era uscito indenne.

Dagli accertamenti effettuati è emerso che almeno una terza rapina in una gioielleria di Foligno è da attribuire al 31enne napoletano. Le indagini proseguono per individuare i canali di ricettazione della refurtiva.



Posto di blocco dei Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2012 alle 19:15 sul giornale del 23 novembre 2012 - 825 letture