Maggio dei Libri, assessore Agabiti: "Oltre 260 le iniziative umbre legate alla manifestazione"

1' di lettura 14/05/2021 - Anche quest’anno l’Umbria conferma la sua presenza al Maggio dei libri, la campagna nazionale di promozione della lettura ideata dal Centro per il libro e la lettura, in corso in questi giorni fino al 31 maggio.

“La Regione Umbria, particolarmente legata a questa importante iniziativa nazionale – ha detto l’assessore regionale all’istruzione Paola Agabiti, quest’anno è partner ufficiale della campagna con l’obiettivo di favorire e stimolare l'abitudine alla lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e sociale. Gli indici di lettura nella nostra regione sono sopra la media nazionale – ha aggiunto l’assessore - e questo significa che stiamo lavorando nella giusta direzione. Sono già oltre 260 le iniziative umbre segnalate nel sito del Maggio dei libri, un numero destinato ad aumentare grazie all’impegno di tutti coloro che stanno animando i nostri territori con creatività e amore per la lettura”.

La manifestazione ha preso avvio il 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, e per questa edizione, in cui ricorre il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, il tema istituzionale prende ispirazione dalle tre celebri citazioni dantesche "Amor... ch'a nullo amato amar perdona", "Amor... che ne la mente mi ragiona”, "Amor... che move il sole e l’altre stelle" a partire dalle quali sarà possibile riflettere su temi quali l’empatia e la solidarietà, il desiderio di conoscenza, la natura, la scienza e l’amore nella sua accezione più ampia.

È possibile aderire registrandosi nella banca dati del maggio dei libri all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.it/registrazione .

Per informazioni: ilmaggiodeilibri@cepell.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2021 alle 10:27 sul giornale del 15 maggio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di cultura, gubbio, perugia, foligno, orvieto, città di castello, umbria, assisi, terni, spoleto, regione umbria, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b24F





logoEV