Suoni Controvento, parte il primo intenso weekend tra Gubbio, Trevi e Campello sul Clitunno

10' di lettura 21/07/2021 - Un fine settimana denso di appuntamenti per la quinta edizione di Suoni Controvento – festival estivo promosso da AUCMA - che, dopo la prima anteprima - che ha visto protagonista del format "Libri in Cammino" la scrittrice Chiara Mezzalama - si prepara a dare l'avvio al ricco cartellone che tra letteratura, arte, teatro e musica quest'anno tornerà a invadere l'Umbria, toccando le città di Assisi, Campello sul Clitunno, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Narni, Norcia, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Terni e Trevi dal 23 luglio al 12 settembre.

Seconda anteprima giovedì a Gubbio, città che ospiterà il Festival per la prima volta, così come Trevi e Campello sul Clitunno, suggestivi borghi della Fascia Olivata, che saranno al centro di questo intenso fine settimana.

"Oggi più che mai, è per noi motivo di orgoglio accogliere, per la prima volta, il Festival Suoni Controvento, con una proposta che ha contribuito a rendere prestigioso il nostro calendario di eventi - asserisce Francesca Romana Lovelock, Consigliere Comunale che affianca il Sindaco di Trevi nella delega alla cultura - È infatti un onore ospitare il concerto di Raphael Gualazzi con il suo "Piano Solo", nella splendida cornice di Villa Fabri, con la speranza che sia solo l'inizio di una lunga collaborazione tesa alla promozione degli splendidi luoghi che animano l'Umbria".

"Per il comune di Campello sul Clitunno – sottolinea Fabiana Grullini, Assessore alla Cultura del Comune di Campello sul Clitunno - è motivo di grande soddisfazione l'avvio della collaborazione con Suoni Controvento. Un Festival che attraverso i tanti eventi musicali, culturali, teatrali, artistici e di animazione ha saputo valorizzare e amplificare il valore dei territori su cui si è sviluppato. Per il nostro comune è un'occasione importante per promuovere la bellezza dei castelli di Campello Alto e Pissignano, inseriti all'interno della Fascia Olivata candidata a Patrimonio dell'Umanità Unesco e affacciati sulla valle del fiume Clitunno. Ringrazio fin da ora la direzione artistica e quanti hanno lavorato per il Festival Suoni Controvento che anche in questa edizione ha saputo elaborare un programma dall'inestimabile valore artistico in affascinanti contesti naturalistici e architettonici della regione Umbria".

Questo il programma del primo fine settimana #SCV21

Giovedì 22 luglio si inizia alle ore 17.30 a Palazzo Ducale di Gubbio prenderà il via la seconda anteprima di quest'anno: l'incontro "Condividiamo Cultura. Verso un turismo lento e sostenibile". Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e della direttrice di Palazzo Ducale di Gubbio Paola Mercurelli, sono previsti gli interventi di Roberto Morroni (assessore alle Politiche Agricole e Agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale della Regione Umbria), Cristina Colaiacovo (presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia), Luca Dal Pozzolo (Fondazione Fitzcarraldo), Simone Fittucia (presidente Federalberghi Umbria), Fabio Rossi (presidente Confagricoltura Umbria), Daniele Invernizzi (presidente EV-Now). Modera Paolo Morbidoni (Portavoce Nazionale delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori d'Italia). Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV.

Seguirà un momento di convivio con prodotti tipici del territorio offerto da Confagricoltura Umbria.

Alle ore 21.00 spazio alla musica con un concerto che vedrà in scena Fabrizio Poggi ed Enrico Pesce. Fabrizio Poggi, cantante, armonicista e scrittore, nominato ai Grammy Awards 2018, premio Oscar Hohner Harmonicas, due volte candidato ai Blues Music Awards (gli Oscar del blues), candidato ai Blues Blast Music Awards, vincitore di numerosi Jimi Award. A Gubbio porta in concerto "Hope", scritto, pensato e suonato a quattro mani con il grande pianista, compositore e arrangiatore Enrico Pesce. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito SCV. Evento in collaborazione con la Direzione Generale dei Musei dell'Umbria e il Comune di Gubbio.

Venerdì 23 luglio ore 18.30 a Villa Fabri a Trevi, borgo che per la prima volta ospita il Festival, tappa del tour estivo di Raphael Gualazzi. Durante l'appuntamento il cantautore e compositore al piano solo ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di chicche e standard del blues/soul internazionale, oltre a qualche sorpresa, dando nuovamente prova di quella cifra artistica eclettica e virtuosistica che lo ha fatto amare dalle platee italiane e straniere.

Classe 1981, Gualazzi è uno dei grandi talenti della musica italiana all'estero. Dal trionfo in Francia di "Reality and Fantasy" (in vetta all'airplay e alle classifiche digitali) alla consacrazione all'Eurovision Song Contest dove espugnò il secondo posto, Gualazzi non ha smesso di essere apprezzato dal pubblico di tutto il mondo, con importanti tour in Europa ma anche in Canada e in Giappone (dove nel 2018 ha pubblicato "Best of", una raccolta di successi). Cantautore, compositore, arrangiatore, musicista e produttore, Raphael dopo gli studi classici al Conservatorio ha sempre sperimentato diversi generi musicali, dando vita ad uno stile personalissimo, tra stride piano, jazz, blues e fusion. Cinque album all'attivo (Love Outside the Window – 2005, Reality and Fantasy – 2011, Happy Mistake – 2013, Love Life Peace – 2016, Ho un piano - 2020) e tre Ep in Italia (sempre con la Sugar), Gualazzi ha pubblicato in tutto il mondo. Nel 2020 ha partecipato al festival di Sanremo con il brano "Carioca", che ha anticipato l'uscita del suo ultimo album "Ho un piano". Gualazzi ha composto anche per la tv e per il cinema.

· Prevendite su circuiti TicketItalia e TicketOne

-Ore 23.00 a Campello sul Clitunno "Dante 1321-2021", ascesa in notturna, accompagnata da letture a tema dantesco, dalle pendici del Monte Serano verso la vetta a quota 1.429 mt, in tempo per assistere all'alba. Evento a cura dell'associazione In&Outdoor Umbria.

Sabato 24 luglio a partire dalle ore 16.00 alle 21.00 in piazza del Teatro Clitunno a Trevi format "Avventure e Misteri in Umbria" per grandi e piccini a cura dell'associazione Roompicapo. Delitto nel borgo "Salto mortale": Una compagnia di circensi fa tappa al borgo. Improvvisamente uno di loro, durante le prove della sua esibizione, muore. Sarà stato davvero un incidente? Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 -roompicapo@gmail.com

Domenica 25 luglio alle ore 09.30 da Villa Fabri a Trevi "Libri in cammino", passeggiata letteraria con percorso ad anello in compagnia di Valerio Millefoglie. Lo scrittore dialogherà con Raffaele Marciano sul suo libro "La comunione dell'aria".

Il libro - Shu ha fame d'aria. Non in senso figurato: soffre di dispnea, una patologia che ti toglie il respiro dai polmoni all'improvviso. Forse per questo dell'aria ama parlare, gli piace inseguirla, cercarne le manifestazioni anche più estreme come il tornado del Montello, il più grande della storia d'Italia, che nel luglio del 1930 sconvolse il Nordest. Di questo evento rievoca i protagonisti, come don Luigi Panizzolo, rabdomante del suo gregge che cercò uno a uno i parrocchiani rimasti sepolti tra le macerie, o Zaccaria Dal Secco, fotografo che corse incontro al tornado per immortalarlo. Ma Shu non si ferma alle catastrofi, vuole raccontare anche altre storie. Quelle di chi dell'aria fa musica, come Eddie Busnello, sassofonista di Nervesa della Battaglia, o come la prima orchestra di theremin che proprio nel 1930 esordì sulle scene alla Carnegie Hall di New York. Quelle di Francis Beaufort, il primo nel 1805 a descrivere l'intensità del vento, con la scala che ancora oggi porta il suo nome; di Alessandro Piangiamore, artista che lavora a un'opera dal titolo "Tutto il vento che c'è"; dell'aviatore francese André Japy, che nel 1936 tentò il volo da Parigi a Tokyo, rischiando di perdere la vita. In tutti loro e in molti altri, Shu cerca se stesso. Vorrebbe dar forma alla storia sua e della sua famiglia, alla strana malattia che lo affligge e all'ancora più strana sensazione che prova, quella di esistere, sì, però forse in una forma che non gli appartiene. È uomo, è aria? Per tutti arriva il momento in cui vorremmo saperci staccare da terra, e non avere radici né zavorre, sembra essere il messaggio del misterioso Shu. A tutti è dato di farlo, sembra dire la sua costellazione di storie, come il vento, inafferrabili e potenti.

Il sentiero: partenza dal Castello di Campello Alto alle ore 08.45. Dalla "scogliera" dell'Umbria godremo di un orizzonte speciale: i Monti Martani, Montefalco, Spoleto, Trevi e il mare verde dell'Umbria. Un passaggio speciale di arte, storia e misticismo: il convento francescano delle Allodoline e l'abbazia di Sant'Arcangelo di Trevi. Ci accoglierà poi la splendida Villa Fabri di Trevi dove si potrà ammirare il bellissimo giardino dalla vista privilegiata. Rientro a Trevi per le ore 14:30 e organizzazione auto per il rientro a Campello. Percorso: 11 km – Dislivello 150 mt +, difficoltà E, durata circa 4 ore. Evento in collaborazione con UmbriaLibri, In&Outdoor Umbria, Comune di Trevi, Comune di Campello sul Clitunno. Info e prenotazioni: 338 7613662 - info@inandoutdoorumbria.com

Valerio Mille foglie ha pubblicato i libri Manuale per diventare Valerio Millefoglie (Baldini Castoldi Dalai), L'attimo in cui siamo felici (Einaudi), Mondo piccolo, spedizione nei luoghi in cui appena entri sei già fuori (Laterza). È autore del di­sco I miei migliori amici immaginari. Suoi re­portage narrativi sono presenti nei volumi della Trilogia Normalissima (CTRL BOOKS). Collabora con il «Venerdì» di «Repubbli­ca». Dirige «Archivio Magazine».

-Dalle ore 10.30 e alle ore 16.30 nel centro storico di Pissignano format "Avventure e Misteri in Umbria" con l'associazione Roompicapo. Caccia al tesoro "Il segreto del Mago". Aspiranti maghi e streghe, il Saggio Mago vi mette alla prova! Ha nascosto la formula della pozione magica perfetta, sta a voi recuperarla risolvendo enigmi così da realizzarla per diventare ufficialmente maghi e streghe provetti! Informazioni e prenotazioni 329 5758765/392 5245864 -roompicapo@gmail.com

-Ore 18.30 a Campello sul Clitunno (Campello Alto) concerto di Sara Marini con il suo "Torrendeadomo", album finalista al Premio Tenco 2020. Un progetto all'insegna del folk meticcio ma al tempo stesso omogeneo, declinato intorno a temi universali come amore, terra, viaggio, devozione popolare. L'artista sarà accompagnata da Paolo Ceccarelli (chitarra), Lorenzo Cannelli (tastiera), Goffredo Degli Esposti(fiati), Francesco Savoretti (percussioni).

· Informazioni e prenotazione obbligatoria sul sito SCV

"Suoni Controvento" si realizza con il sostegno della Regione Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni, Gal Alta Umbria (Umbria: lasciati sorprendere!), Confagricoltura Umbria, Federalberghi Umbria, Direzione Regionale Musei Umbria, Comune di Assisi, Comune di Campello sul Clitunno, Comune di Costacciaro, Comune di Fossato di Vico, Comune di Gualdo Tadino, Comune di Gubbio, Comune di Narni, Comune di Norcia, Comune di Scheggia e Pascelupo, Comune di Sigillo, Comune di Terni, Comune di Trevi, in collaborazione con Università degli Uomini Originari di Costacciaro, Conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia, Accademia di Belle Arti "Pietro Vannucci" di Perugia, CAMS - Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell'Università degli Studi di Perugia, Umbria Libri, Le Strade del Vino e dell'Olio dell'Umbria, UmbriaSì, Tramontana guide dell'Appennino, L'Olivo e la Ginestra, Proloco di Costacciaro, Proloco di Sigillo, Proloco di Costacciaro, Pro Fossato, Proloco di Cesi, Proloco Costa di Trex, CAI Gualdo Tadino, Associazione Roompicapo, Associazione In&Outdoor Umbria, Associazione Mozart Italia sede di Terni, Associazione Narni 360, Università Comunanza delle Famiglie di Campitello, Associazione I Tuoi Cammini, Associazione Tribù in Movimento, Associazione La Mulattiera, Associazione Clizia, Cantina Arnaldo Caprai, Cantina Semonte, #E-NOW!; con la collaborazione tecnica di alcuni partners privati e sponsor, in particolare Diva International, Sammontana, Acqua Motette, Park Hotel Ai Cappuccini , Autocentri Giustozzi Concessionaria, Servizi Associati, Birra Millecento, Ares Safety, Cantina Brugnoni, Bahia City Store. Fattoria Creativa è partner per la comunicazione e promozione del festival. Radio partner RDS 100% Grandi Successi e Umbria 24.

Suoni Controvento è fondatrice insieme a Suoni delle Dolomiti (Trentino), Musica sulle Apuane (Toscana), MusicaStelle Outdoor (Valle d'Aosta), Paesaggi Sonori (Abruzzo), RisorgiMarche (Marche), Suoni della Murgia (Puglia), Time in Jazz (Sardegna) della Rete dei Festival Italiani di Musica in Montagna.

Sito ufficiale www.suonicontrovento.com
Qui alcuni video dell'edizione 2020: https://www.youtube.com/channel/UCYs4-w7xPc1OgG2vKcX-wHw/featured
Qui alcune immagini delle edizioni precedenti: https://suonicontrovento.it/gallery/
Hashtag ufficiale #SCV21








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2021 alle 10:39 sul giornale del 22 luglio 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbl2





logoEV
logoEV