Nocera Umbra: Adotta un amico a 4 zampe!

2' di lettura 23/10/2021 - La Polizia Municipale di Nocera Umbra, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, sta portando avanti con successo la campagna di sensibilizzazione per l’adozione dei cani randagi con il progetto denominato “Adotta un amico a 4 zampe”.

Con l’intento di dare calore ed affetto ai cani abbandonati e ricoverati presso il Canile convenzionato “Il Girasole” di Ponte Parrano, a Nocera Umbra, si è predisposta una somma di Euro 300.00, da spendere in alimenti per cani presso un punto vendita convenzionato con il Comune, per chi vorrà adottare uno dei nostri amici a 4 zampe. Sarà inoltre possibile adottare a distanza un ospite del canile con una somma minima di 10 euro mensili, che verranno destinate al benessere dell’animale stesso

Le adozioni consentono agli amici a quattro zampe di abbandonare le gabbie dei canili per trovare casa in mura domestiche sicuramente più accoglienti.

Si ringraziano i volontari che collaborano con i canili rendendo i nostri amici da invisibili a visibili, contribuendo di fatto a ridurre il fenomeno del randagismo.

Per iniziare un’esperienza indimenticabile accanto ad un amico insostituibile si può visitare il canile di Nocera Umbra, in località Ponte Parrano, consultare la pagina Facebook dello stesso, chiedere ogni chiarimento presso gli uffici della Polizia Municipale, o telefonare al numero 0742/834000.

La crescita civile di una comunità passa anche dal rispetto degli animali, soprattutto quelli più anziani ed indifesi.

Con un adeguata politica di incentivazione delle adozioni, grazie ad un contributo economico pari ad Euro 300 euro per chi adotta un animale, si cerca non solo di supportare economicamente i nuovi proprietari, ma, soprattutto, di liberarli dalla schiavitù del canile.

In questi giorni sono stati rilasciati i primi bonus di Euro 300.00 a persone che hanno compiuto un gesto di amore verso un amico a 4 zampe, è l’esempio di Ray (foto a margine), adottato di recente da una famiglia nocerina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2021 alle 11:01 sul giornale del 25 ottobre 2021 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cp6p





logoEV
logoEV
logoEV