SEI IN > VIVERE FOLIGNO > ATTUALITA'
comunicato stampa

103^ assemblea annuale per i soci ANMIG di Foligno

3' di lettura
38

Vitalità ed intenso lavoro quello dell’Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra di Foligno che svolge costantemente con perizia e dinamicità. E’quanto è emerso nel corso della 103ma Assemblea annuale dei Soci tenutasi domenica mattina 5 maggio 2024 presso la propria prestigiosa Sede di Via Piermarini, 2 in Foligno.

La Presidente sezionale Fiorella Agneletti nella sua Relazione Morale ha illustrato ampiamente e nel dettaglio le numerose attività svolte nell’anno passato, quelle dell’anno corrente già effettuate nonché la predisposizione di progetti da realizzarsi nel presente ed immediato futuro. A presiedere l’Assemblea il Presidente Anmig Umbria Remo Gasperini che ha espresso compiacimento per le attività di spessore che l’Anmig di Foligno intraprende assiduamente nonché per la capacità di gestione finanziaria rappresentata dai Bilanci Consuntivo esercizio 2023 e Preventivo 2024, nonostante i gravosi impegni economici per interventi di manutenzione straordinaria, necessari per la conservazione del prezioso immobile. Bilanci approvati all’unanimità dai numerosi Soci presenti. Presenti, inoltre, i Presidenti umbri Rita Bacoccoli, Adriano Tofi, Aldo Vispi, Paolo Berretti, Bruno Vinerba con la Vice Presidente Mariangela Rossi, Sauro Vitali rispettivamente delle Sezioni Anmig di Perugia, Assisi, Gubbio, Città di Castello, Castiglione del Lago e Gualdo Tadino nonché Roberto Pepponi e Fausto Sonno del Fiduciariato di Spello. Prima di dare spazio alla seconda parte della mattinata con la sezione culturale, il Ten. Cav. Giampiero Bianchini ha donato alla Presidente Fiorella Agneletti la preziosa pergamena con tutti i nomi dei Presidenti sezionali, realizzata dallo stesso Bianchini con scritte in carattere gotico, omaggio molto gradito, segno di apprezzamento e di prestigio del Sodalizio.

Per l’occasione, non è mancato, appunto, il contributo culturale che nel corso della mattinata ha trovato il suo consueto spazio con la conferenza per la presentazione del libro della Socia Carla Ponti dal titolo “L’Uomo del volgo riemerso”, con la prefazione del prof. Luigi M. Reale, l’introduzione del giornalista Claudio Bianconi, la postfazione del dott. Roberto Bianchi ed il progetto grafico di copertina di Paolo Bianchi. Un romanzo ambientato nelle nostre terre delle campagne umbre. Conferenza coordinata dal prof. Roberto Segatori, Sociologo, Relatore il dott. Alvaro Fiorucci, Giornalista Rai, con la partecipazione del Presidente del Consiglio Comunale dott. Lorenzo Schiarea, che ha portato il suo saluto augurale e dell’Amministrazione comunale in apertura dei lavori. Presente l’autrice del libro. Dopo aver presentato la figura emblematica di Carla Ponti, scrittrice e regista teatrale, conosciuta ed apprezzata in ambito culturale e sociale, Roberto Segatori ha dato la parola ad Alvaro Fiorucci sottolineando l’apprezzamento dei suoi impegni di giornalista professionista, saggista su temi riguardanti il giornalismo e la televisione, libri di inchiesta, Redattore del TGR Umbria e collaborazione con i quotidiani Paese Sera e La Repubblica.

La capacità di scrittura di Carla Ponti – afferma Alvaro Fiorucci – è affascinante. Il filo conduttore, riguarda la ricerca di una via difficilissima da parte del protagonista del libro, per la conquista dei propri diritti come autonomia e libertà. Una via di emancipazione sociale della società rurale, ottenuta con strumenti legali, di riscatto dalle proprie condizioni di vita difficile vissuta nel primo Novecento, prima, e durante la prima guerra mondiale seguita, poi, dall’altrettanto periodo tragico del ventennio fascista.

A leggere alcuni brani del libro le studentesse del 1° G dell’Istituto Tecnico Economico “Feliciano Scarpellini” di Foligno, Agata Ciavaglia, Sofia D’Ambrosio, Sara Piselli, Chiara Santarelli, Veronica Volpi, Tancha Ayuk Nigefor Kensha, sotto la regia della propria docente prof.ssa Mara Savini, dalla vice preside prof.ssa Maria Carla Cicciola, accompagnate, per l’occasione, dal prof. Fausto Rapaccini dello stesso Istituto. Tra il numerosissimo pubblico presenti all’evento il prof. Luigi M. Reale ed il dott. Claudio Bianconi che hanno portato il proprio contributo.

Le motivazioni che hanno spinto Carla Ponti a scrivere questo suo libro sono state illustrate dalla stessa autrice al termine degli interessanti interventi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Foligno .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFoligno oppure aggiungere il numero 376 0316334 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefoligno o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2024 alle 10:59 sul giornale del 09 maggio 2024 - 38 letture






qrcode