SEI IN > VIVERE FOLIGNO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Trevi: "La vera storia di Maria Callas" chiuderà la stagione del Teatro Clitunno

2' di lettura
38

“Non sono una poetessa, non sono famosa, permettetemi solo di scrivere il mio nome”. Maria Anna Cecilia Sofia Kalogeropoulos ha 13 anni e imprime su carta questi pensieri di bimba. Li scrive sul libro degli autografi della scuola newyorkese che frequenta. Il tempo, come succede qualche volta, non le dà ragione.

Il nome “Maria” si gonfia e cambia forma, i caratteri diventano dorati e le grazie delle lettere si intrecciano sensuali. Maria diventa la Callas, la Divina, l’artista più iconica di tutti i tempi.

È da qua che nasce “Permettetemi solo di scrivere il mio nome - La vera storia di Maria Callas” di e con Diletta Masetti - in scena domenica 12 maggio, ore 17, al teatro Clitunno di Trevi - con la collaborazione artistica di Carlo Emilio Lerici, con la partecipazione del regista Marco Filiberti (voce di Luchino Visconti) e degli attori Giovanni De Giorgi (voce di Giovanni Battisti Meneghini) e Riccardo Leonelli (voce di Pier Paolo Pasolini).

L’appuntamento è l’ultimo spettacolo in cartellone per la stagione di prosa 2023/2024 promossa da TEC - Teatro al Centro, realtà costituita dal Teatro Belli di Antonio Salines (Roma), Teatro di Sacco (Perugia), Magazzini Artistici (Narni e Roma) e Povero Willy (Terni).

Diletta Masetti racconta così il suo spettacolo sulla Callas: “Memorie, ricordi, epistole, messaggi intriganti, corrispondenze esplosive e palpitanti. Maria lascia tracce, pezzi di sé, punti all’apparenza lontani ma che, se uniti, sono in grado di disegnare un tracciato emotivo, vibrante, naturale. Collegare le rette del reticolo è il mio tributo. Raccontare, tramite la mia interpretazione, il suo respiro è un omaggio intenso. Ripercorrerò la sua vena più intima, i suoi silenzi colmi di voce, le pieghe della sua carne e del suo cuore: il rapporto con la famiglia, l’amore per il marito Giovanni Battista Meneghini, l’adesione e la vocazione per i ruoli con i quali è passata alla storia, la passione per l’armatore greco Aristotele Onassis. Una, cento, mille Maria. Un’unica Callas”.

I costumi sono di Daniele Gelsi, il progetto grafico di Anna Nebbiati, l’opera/ritratto di Maria Callas è creata da Leonardo Martellucci. Gli elementi scenografici sono della compagnia teatrale “Arca”.

Costi – Biglietto intero euro 12, ridotto euro 10 (sotto 26 e sopra 65 anni).

Informazioni e prenotazioni: 375 6245808 - info@teatroclitunnotrevi.it (dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18). Ritiro biglietti prenotati presso il botteghino del teatro, il giorno dello spettacolo.

Prevendite: circuito VivaTicket

Sito ufficiale: www.teatroclitunnotrevi.it

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Foligno .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFoligno oppure aggiungere il numero 376 0316334 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefoligno o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2024 alle 09:47 sul giornale del 10 maggio 2024 - 38 letture






qrcode