SEI IN > VIVERE FOLIGNO > CRONACA
articolo

Operazione anti-droga della Polizia: arrestati due tunisini e denunciato un minorenne

2' di lettura
64

All’esito di un mirato servizio di polizia giudiziaria, il personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Foligno ha arrestato due cittadini tunisini e denunciato un terzo soggetto minorenne; a tutti viene contestato il concorso nei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività ha avuto origine dalle segnalazioni di alcuni residenti nella centralissima zona di Piazza del Grano – segnalazioni in parte effettuate anche tramite l’applicazione della Polizia di Sato “YouPol” – che davano contezza della presenza di un piccolo gruppo di giovani, verosimilmente impegnato in attività di spaccio in strada.

Alcune segnalazioni, peraltro, evidenziavano come tale attività fosse svolta tanto in orario diurno quanto di notte, con ciò determinando un comprensibile allarme sociale.

Pertanto, ieri mattina alcuni agenti del Commissariato di P.S. hanno effettuato alcuni appostamenti acquisendo importanti elementi di riscontro.

Nello specifico, un gruppo di tre soggetti è stato notato in un vicolo adiacente Piazza del Grano mentre era intento ad effettuare cessioni sospette dapprima ad un giovane e, poco dopo, ad un secondo acquirente.

I due clienti, dopo aver effettuato gli acquisti, sono stati bloccati e perquisiti dai poliziotti, che in questo modo hanno avuto certezza della natura stupefacente delle sostanze cedute, nello specifico, tipo cocaina ed hashish.

Subito dopo, il personale del Commissariato di P.S. ha bloccato in strada i tre spacciatori, al fine di procedere alla loro perquisizione personale.

In tal modo, gli agenti hanno complessivamente rinvenuto e sequestrato quasi due etti e mezzo di hashish, altre due dosi di cocaina ed ulteriori dosi di marijuana, per un peso di oltre 4 grammi; in più, si è proceduto al sequestro di oltre 2.100 euro, costituenti ragionevolmente provento dell’illecita attività di spaccio.

All’esito, due dei fermati sono stati identificati per altrettanti cittadini tunisini maggiorenni, mentre il terzo è risultato essere un minorenne residente a Foligno.

I due nordafricani sono stati arrestati in flagranza per concorso nei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti; su disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Spoleto, gli arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Perugia-Capanne in attesa dell’udienza di convalida. Il minorenne, invece, è stato denunciato in stato di libertà per il medesimo reato.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Foligno .
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFoligno oppure aggiungere il numero 376 0316334 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON".
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefoligno o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2024 alle 09:49 sul giornale del 08 giugno 2024 - 64 letture






qrcode