...

Tutti i 48 eventi del Festival Federico Cesi, distribuiti dal 23 luglio al 9 settembre su due filoni, sono organizzati dall'associazione Fabrica Harmonica nel pieno rispetto delle misure di sicurezza contro il Covid-19 e necessitano tutti, in particolare i 34 appuntamenti gratuiti, di prenotazione obbligatoria (tel. +393939145351 e +393938385945, email: fabricaharmonica@gmail.com).





...

Gli organizzatori di manifestazioni all’aperto con più di 1000 persone dovranno comunicare alla Regione Umbria il numero dei partecipanti e le modalità operative per garantire il rispetto delle “Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali”, contenute nell’Ordinanza dello scorso 29 maggio, emanata dal Ministro per la salute, Roberto Speranza.


...

Contribuire a ricreare nell'area colpita dal terremoto 2016 un clima di comunità e normalità, facendo leva sullo spettacolo dal vivo: questa la finalità dell’avviso pubblico “per la raccolta di manifestazioni di interesse per il finanziamento di attività culturali di spettacolo dal vivo”, da realizzare nei comuni umbri del cratere, che è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria nr.35 del 9 giugno 2021.



...

Sabato 19 dalle 14.30 alle 20.00 e Domenica 20 Giugno dalle 11.00 alle 19.00 l’appuntamento è a Città di Castello con Only Wine, il Salone Nazionale dei Giovani Produttori e delle piccole cantine.




...

Su richiesta del regista, sono stati visitati, fra gli altri, le Logge del Mercato coperto, alcune cantine, il chiostro e la chiesa di Limigiano, alcuni siti caratteristici delle "Gaite" protagoniste della festa medievale di rievocazione storica, con la riproposizione degli antichi mestieri: il cartaio della Gaita San Giovanni, il torcitoio e la taverna della Gaita Santa Maria, la cereria e la taverna della Gaita San Pietro.


...

È in programma sabato 27 marzo dalle ore 10 alle 13, in diretta streaming, "Fase Y – Prova aperta": si tratta della restituzione pubblica di "Fase Y", residenza digitale per curatori, progetto ideato e organizzato da CURA – Centro Umbro Residenze Artistiche. Per tutto il mese di marzo, "Fase Y" si è articolato in quattro appuntamenti immaginati come uno spazio di confronto aperto, interattivo e dialogico intorno ai possibili scenari del sistema dell'arte e dello spettacolo dal vivo.



...

Tornare a fare spettacolo è una necessità, tornare a farlo come prima sarebbe una follia. A un anno esatto dall'inizio della pandemia, le lavoratrici e i lavoratori del settore, insieme al sindacato, si mobilitano in diverse piazze italiane. In Umbria la piazza non può che essere virtuale vista la gravissima situazione sanitaria, ma non per questo meno importante: